Set 24, 6 anni ago

La Paleodieta e gli integratori

Il mio ultimo “articolo” sulla paleodieta e dieta mediterranea ha scatenato un po’ di casino. Sono rimasto sorpreso. Io non mi reputo di sicuro uno da essere seguito, anzi, uno che facilmente potrebbe essere ignorato. Invece sembra che riesca a fare incazzare la gente con questi articoli.

Tanto per dire, sembra che io sia a favore della dieta mediterranea. Lo voglio dire chiaramente: a me della dieta mediterranea non frega un cazzo. Anzi, non ho nemmeno idea di cosa sia di preciso.

Anni fa guardavo, senza giocare, i LAN Party dove 4 terroristi si affrontavano contro 4 teste di cuoio a Counter Strike. Ero affascinato da come certe persone si incazzassero con gli altri della propria squadra quando perdevano perché non riuscivano a mettere la bomba, se erano terroristi, o se la bomba scoppiava, se erano contro-terroristi. Incazzarsi se per non essere riusciti a mettere la bomba… adulti di 28-30-32 anni.

Ecco. Leggere di gente che si incazza in discussioni sulla dieta mi fa lo stesso effetto.

Ora, ciò che a me preme analizzare, invece, è la coerenza di certe teorie. Se la teoria è coerente, cioè segue sempre i principi di partenza andando avanti su quella logica, ok. Posso non condividerla, ma ok. Se invece non è coerente, allora no. Non ci sto.

Come metodo di apprendimento, io leggo quello che mi si dice di leggere a conferma di una tesi, leggo il materiale a supporto della teoria. Sempre. Nel caso delle diete basate sull’uomo primitivo quello che leggo non è coerente con la teoria stessa. Non accetto che mi si dica che dovrei leggere tutto, non perché non voglio farlo, ma sempre per la coerenza. Tu mi dici che questa cosa funziona perché è scritta qui, io leggo qui e non c’è scritto come dici tu, cazzo! Lo leggo NEL TUO MATERIALE che non è vero quello che dici, perché dovrei leggere altro? Non ce ne è bisogno.

Ecco un altro esempio. Gioco un po’ con google. Scrivo: Loren Cordain Paleodiet Supplements. I supplements sono gli integratori.

Trovo un po’ di link, eccone uno, http://thepaleodiet.com/qa-with-dr-loren-cordain-2/ è una intervista con il buon dottore.

clip_image002

“Ci sono degli integratori da prendere con questa dieta?”

“Se non stai regolarmente al sole, 2000 IU di vitamina D al giorno sono raccomandati. Similarmente, se non mangi pesce grasso (salmone, maccarello, sardine, herrings (?) etc) regolarmente, la dieta dovrebbe essere integrata con olio di pesce. Tutti gli altri integratori non sono necessari perché la dieta è così densa di nutrienti (vitamine, minerali e phytochemicals (?)) – molto di più di quello che viene ufficialmente raccomandato dalla piramide alimentare USDA.”

Eccone, invece, un altro: http://sportsnutritioninsider.insidefitnessmag.com/2442/sni-interviews-dr-loren-cordain-author-of-the-paleo-diet

clip_image004

“Ci sono integratori dietetici che ti senti di raccomandare a completamento della Paleo Dieta?”

“Se non sono consumati regolarmente pesci grassi (salmone, maccarello, herring (?), sardine etc) (3-5 volte alla settimana), allora raccomando di assumere olio di pesce. Raccomando anche di assumere come minimo 2000 IU di vitamina D al giorno se non è possibile una regolare esposizione al sole. E tutte le altre forme di integrazione non sono necessarie perché la Paleo Dieta è così densa di nutrienti. Infatti, estese meta-analisi mostrano che i suppementi antiossidanti possono essere pericolosi e attualmente incrementano la mortalità totale”

Ancora: http://www.healthyfellow.com/659/dr-loren-cordain-interview-part-two/

clip_image006

“C’è posto per integratori nutrizionali nella dieta paleolitica? Se così fosse, ci sono alcuni integratori in particolare che sono più congruenti con la sua filosofia piuttosto che altri?”

“Come ho evidenziato nel mio articolo (n.d.t. scaricato e letto), le paleodiete dei giorni moderni sono incredibilmente dense di nutrimenti, da 2 a 7 volte la DRI (l’apporto dietetico di riferimento) per tutte le vitamine e i minerali eccetto la vitamina D. Nelle diete contemporanee la vitamina D è ottenuta da margarina e latte che non sono componenti delle paleodiete. Perciò, a meno che non vi esponete regolarmente al sole, la vitamina D dovrebbe essere integrata.”

Poiché mi si citano link non certificati a supporto delle paleodiete, porto i miei link non certificati sulle paleodiete. Coerenza.

Ok. Adesso i casi sono 2. O queste interviste sono false, oppure Cordain ha veramente detto che non c’è bisogno di integratori. Assumo che le interviste siano vere. Non vedo il motivo per cui non dovrebbero essere vere. Un complotto anti-Cordain proprio sul tema integratori?

La 3° intervista è interessante: Cordain non è contrario per partito preso agli integratori, infatti dice che poiché la vitamina D è carente nella paleodieta, se non si prende il sole questa va integrata. Con un integratore. Tutti gli altri non vanno presi perché non ce ne è bisogno.

Pertanto, ne segue che i paleointegratori… non esistono nelle paleodiete. E non lo dico io. Lo dice il suo autore. Poichèsi porta Cordain come riferimento per la paleodieta, leggo il materiale di Cordain e trovo che i paleointegratori non esistono. Punto.

Perciò, perché nelle paleodiete dovrei integrare? Forse per vendere integratori? Che non sono necessari, però…

Spero veramente di essermi spiegato e se qualcuno si incazza, se la prenda con Cordain, non CON ME.

Ora, più si è integralisti, più si deve essere coerenti. Mi sta bene essere un integralista delle paleodiete, non mangiando un grammo di pasta, ma non voglio vedere integratori. Perché allora sei incoerente, sei uno che prende i pezzi che ti frega prendere. E così è facile. Apprezzo molto di più un vegano, allora. Perché è coerente nel suo integralismo.

Tutto qua. E’ semplice, no?

Preciso anche questo: non tiriamo fuori la storiella dell’atleta, il guerriero Lun-Mer-Ven 18-20 NON E’ un atleta. Io, che mi faccio molto più il culo di questa figura, non mi reputo un atleta. Io non ho bisogno di integrazione per recuperare le mie infernali fatiche. Così tutti gli altri guerrieri.

Attenzione, anche qui. Io non prendo integratori semplicemente perché costano e non reputo che ne valga la pena, nel mio caso. Se mai mi flipperò con questa roba e mi ingozzerò di polveri, sarò comunque coerente perché dirò che sto facendo una cazzata ma che la voglio fare. Non troverò giustificazioni ancestrali a dimostrazione che “devo”, perché non “devo” nulla, semplicemente “voglio”.

Non vorrei dare l’impressione che dietro la mia coerenza ci sia chissà quale rettitudine morale, io ho fatto, faccio e farò cazzate a raffica ogni minuto. Però non mi auto-giustifico. So che sono cazzate.

Perciò, un altro tassello di questo puzzle. Gli integratori non esistono nella Paleodieta. Lo dice il suo autore.

Ora mi manca da trovare PaleoDiet For Athletes e poi il quadro sarà completo. Non perché avrò letto TUTTO il materiale sulle paleodiete, ma perché avrò letto TUTTO il materiale che viene sempre citato a giustificazione di certi comportamenti alimentari.

Ci sarà scritto che il palestrato deve assumere integratori per il duro lavoro che fa? O ci sarà scritto che ciclisti, maratoneti, triatleti e così via devono integrare? Non lo so, non ho il libro. Se e quando lo leggerò, capirò.

E se avrò sbagliato sono pronto a scusarmi. Si sbaglia, ci si scusa. Coerenza.

Condividi "La Paleodieta e gli integratori" via

Nessun commento presente.

Commenta

Cat-Title

Nov 14, 5 giorni ago

The elementary sticking point

Read   Comments are off
Ott 15, 1 mese ago

Il controllo del cuore

Se ti è piaciuto questo articolo, lo stile del Meeting DCSS (doppio come puoi ben vedere) è lo stesso: 1° giornata, Biomeccanica dei 3 Big, 2° giornata, la Scienza dell’allenamento in palestra. Cliccando sul banner puoi accedere alla pagina del…

Read   Comments are off
Ott 12, 1 mese ago

Crossfit e sushi

Se ti è piaciuto questo articolo, lo stile del Meeting DCSS (doppio come puoi ben vedere) è lo stesso: 1° giornata, Biomeccanica dei 3 Big, 2° giornata, la Scienza dell’allenamento in palestra. Cliccando sul banner puoi accedere alla pagina del…

Read   Comments are off
Ott 10, 1 mese ago

L’efficienza aerobica

Se ti è piaciuto questo articolo, lo stile del Meeting DCSS (doppio come puoi ben vedere) è lo stesso: 1° giornata, Biomeccanica dei 3 Big, 2° giornata, la Scienza dell’allenamento in palestra. Cliccando sul banner puoi accedere alla pagina del…

Read   Comments are off
Ott 8, 1 mese ago

Calorie & Pulsazioni

Se ti è piaciuto questo articolo, lo stile del Meeting DCSS (doppio come puoi ben vedere) è lo stesso: 1° giornata, Biomeccanica dei 3 Big, 2° giornata, la Scienza dell’allenamento in palestra. Cliccando sul banner puoi accedere alla pagina del…

Read   Comments are off
Set 26, 2 mesi ago

Ipertrofia miofibrillare o sarcoplasmatica

Se ti è piaciuto questo articolo, lo stile del Meeting DCSS (doppio come puoi ben vedere) è lo stesso: 1° giornata, Biomeccanica dei 3 Big, 2° giornata, la Scienza dell’allenamento in palestra. Cliccando sul banner puoi accedere alla pagina del…

Read   Comments are off